Effetto Axe

Ultima operazione per Axe e il suo irresistibile “effetto”.

La creatività dell’agenzia When Gee di Seoul si è sbizzarrita nel trasformare la facciata di un dormitorio per studentesse nella pagina di un enorme calendario. In ogni finestra è rappresentata una donna differente.

Il concept credo sia immediato: l’uomo che utilizza Axe può avere una donna diversa ogni giorno.

Immagine1

AXEschedule2

Fonte: Adsoftheworld

Come detto, questa è solo l’ultima in ordine cronologico.

In passato Axe ha realizzato delle campagne straordinarie. In molte è innegabile l’esplicito riferimento alla sfera sessuale ed erotica e, bisogna ammetterlo, a volte sconfinate nel cattivo gusto.

Cosa dite ne rivediamo alcune?

Partiamo da questa campagna di stickering.

I cartelli dell’uscita di sicurezza e di un bagno pubblico, grazie ad un semplice adesivo, si trasformano nel supporto della campagna del deodorante dalle “attrattive” caratteristiche.

axe

axe_toilet

*****

Ancora uno sticker. Questa volta si mostrano gli “effetti collaterali” dell’uso di Axe.

Agenzia BBH, Singapore.

Babe On Board

*****

Un direct tanto semplice quanto efficace.

axe_bierdeckel

*****

I bagni pubblici sono una location spesso utilizzata per operazioni non convenzionali.

Agenzia Brandcom, Emirati Arabi.

2axe2

298246191_82229ebd7b_o

axe ads1

*****

Agenzia Lowe Ginkgo, Uruguay.

Questi adesivi sono stati collocati nei bagni maschili delle principali discoteche di Montevideo, Uruguay.

Immagine9

*****

Un risultato certo. Axe Shower Gel + acqua = tante donne.

Immagine11

*****

Con il tocco di creatività di Axe anche dei banali asciugamani assumono nuovo significato.

Agenzia: Lowe Mena, Dubai.

Immagine6

*****

Galleria di Sao Paulo, Brasile.

aa53bb6e6e043461ad98c8b7dcbbd1ae

*****

Un tappetino per il mouse firmato Axe.

Immagine13

*****

Ultima, ma non in importanza ed eccezionalità, anzi, è l’operazione di ambush marketing o marketing d’imboscata.

L’ambush marketing è una tecnica di guerriglia marketing che consiste nell’infiltrare elementi di una comunicazione pubblicitaria di un determinato brand all’interno di un evento già sponsorizzato da altre aziende.

Questa tecnica è stata messa in pratica durante una maratona femminile.  A 100 metri dalla partenza, un uomo con una t-shirt nera firmata Axe attraversa le transenne e dopo essersi spruzzato il deodorante, incomincia a correre.

Effetto visivo assicurato: 6000 donne inseguono un uomo attirate dall’effetto Axe.

Agenzia Uncle Grey, Aarhus  Danimarca.

3095433706_99dbf16bdf_o

Per saperne di più e scoprire altre campagne visitate questo blog interamente dedicato all’ Axe Effect: Axeads

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: