Azioni oversize

30 giugno 2009

Il  marketing non convenzionale utilizza spesso la dimensione extralarge per promuovere un prodotto o un servizio.

Nel primo caso l’obiettivo è comunicare il potere fissante della colla Super Glue. L’agenzia DDB China Group di Shanghai ha realizzato questo gigantesco tubetto di colla e lo ha montato vicino ad uno dei due cavi che supporta il ponte.

supergluebridgeweb2

Fonte: Scaryideas

*****

In Canada, per sottolineare la precisione di localizzazione delle yellowpages.ca, delle grandi freccette gialle sono state collocate in diversi luoghi. Un’azione che ha letteralmente colpito nel segno!

yp-ciné

yp-fleuriste

yp-restau

Fonte: Marketing-alternatif


Attenzione alla cassaforte!

30 giugno 2009

Una cassaforte distrutta nel mezzo di un business center non passa di certo inosservata, è qualcosa di improbabile che suscita curiosità nei passanti.

E’ esattamente questo lo scopo dell’agenzia McCann Erickson di Melbourne, attirare l’attenzione sfruttando l’assurdità della situazione. L’obiettivo è promuovere Lifebroker, compagnia specializzata in assicurazioni sulla vita.

Il concept sembra chiaro: la mortè è qualcosa di casuale ed imprevedibile, a sottolinearlo il messaggio sul soffitto “Death happens”.

lifebrokerweb2

Fonte: Watermelonmonkey


Coca-Cola Grip & Go

30 giugno 2009

Chissà quante volte sarà capitato di afferrare una bottiglia di plastica e rischiare di farla cadere perchè scivolava dalle mani. Coca-Cola ha risolto il problema lanciando una nuova tipologia di bottiglia Grip & Go che offre maggiore aderenza.

Cosa c’è di meglio del far vivere in maniera diretta il benefit del prodotto? Difatti alcune pensiline delle fermate dell’autobus di Parigi sono state ricoperte dal’agenzia Marcel da pannelli di velcro, che come ben sappiamo ha la caratteristica di attaccarsi a tutto ciò che gli si poggi sopra.

Ed è proprio in questo modo che il lancio delle nuove bottiglie è stato comunicato alle persone che mentre attendevano l’autobus restavano “agganciate” alla pensilina.

Fonte: Comunicadores