Dente assassinato

19 giugno 2009

A prima vista si potrebbe pensare, ok è la solita finta scena del crimine utilizzata dal non convenzionale, qualcosa di trito e ritrito. Però qui un elemento diversificante c’è… è in versione mini.

Nei bagni pubblici di Budapest, l’agenzia Grey, ha realizzato tutto ciò per promuovere Parodontax, un dentifricio che previene il sanguinamento delle gengive, causa più frequente della perdita dei denti.

L’headline della campagna recita: “Gum bleeding can kill your teeth”.

Immag1

Fonte: Adsoftheworld


Sciatore sul parabrezza

18 giugno 2009

Per promuovere l’ampia scelta di viaggi in diverse stazioni sciistiche dell’Europa e degli Stati Uniti, Directski.com ha commissionato all’agenzia Bloom una campagna ambient.

L’agenzia ha sicuramente soddisfatto la richiesta realizzando quest’azione di grande effetto.

A Dublino, all’inizio della stagione invernale sono stati posizionati questi volantini raffiguranti dei mini sciatori sui parabrezza di alcune auto in sosta. E’ bastato attendere che un pò di neve cadesse ed ecco che l’impressione che lo sciatore fosse su una pista da sci è stata resa alla perfezione.

Semplicità ed ingegno, un connubio vincente nel non convenzionale. 😉

Directski

Immagine11

Fonte: Directdaily


Specchio unidirezionale per “The Practice”

16 giugno 2009

Ricorderete il post di qualche giorno fa in cui mostravo diversi esempi di utilizzo degli specchi delle toilette come mezzo promozionale. Ebbene, oggi segnalo un’altra operazione che va ad aggiungersi alle tante campagne già effettuate tramite questo supporto.

In Francia, l’agenzia Marcel Paris promuove il serial televisivo “The Practice” in onda su Jimmy Channel attraverso gli specchi di alcuni cinema.

La serie tratta della vita lavorativa e privata di un gruppo di avvocati. Quale modo più adatto per dargli risalto se non la riproduzione dell’effetto specchio unidirezionale tipico degli interrogatori?

Immaginde1

Immagined2

Fonte: Directdaily


Siete in grado di resistere alla crisi?

12 giugno 2009

Crisi economica. Se ne parla ovunque ma credo che così nessuno ancora l’aveva fatto.

The Economist, noto magazine londinese,  decide non solo di parlarne ma di cavalcarla!

A Dallas in Texas un toro meccanico con il messaggio “How long can you stay on?” sfida la resistenza dei passanti, resistenza che allude ovviamente alla crisi.

bulls-reprint

L’installazione è stata realizzata dall’agenzia BBDO di New York.

Fonte: Ibelieveinadv


Ikea sempre in grande stile…

12 giugno 2009

Ikea arriva anche in Florida. Poteva mai annunciarlo in modo tradizionale? Certo che no! Ricordate le bottiglie contenenti i messaggi dei marinai lasciate in mare? Si proprio quelle, ma in versione maxi, sono state collocate sulla spiaggia di Tampa per l’inaugurazione del nuovo punto vendita. Al loro interno oltre al messaggio “Is your home sending you a message?” c’erano mobili ed oggetti Ikea.

In versione mini le stesse bottiglie, circa 6000, contenenti un buono per un pasto presso il ristorante del nuovo negozio, sono state distribuite ai passanti. Contemporaneamente un furgoncino vetrina vagava per la città  mostrando un salotto Ikea.

Ikea Tampa Stunt

Ikea Tampa StuntFonte: Quietglover

*****

Dalle calde spiagge della Florida voliamo alla piovosa Londra, precisamente a Wembley.

Durante gli orari di apertura del punto vendita ci si può imbattere in un insolito spettacolo teatrale inscenato tra i mobili Ikea. Si tratta di un gruppo di artisti provenienti dal Mammoth Music Theatre e del loro spettacolo Flatpack.

Ecco un piccolo assaggio di quello che può accadere:


Nissan: cinema cabriolet

10 giugno 2009

Per il lancio della Nissan Micra C+C l’agenzia TBWA di Dusseldorf ha optato per una campagna ambient davvero efficace.

Quale è la caratteristica differenziante dell’autovettura? Il suo essere cabriolet. Per dare la sensazione di trovarsi all’interno dell’automobile, in alcuni cinema della Germania la proiezione dello spot è avvenuta sul soffitto anzichè sullo schermo.

Immdagine2

Fonte: Directdaily


Riflessione negli specchi

9 giugno 2009

Lo specchio è un supporto privilegiato dal marketing non convenzionale. Sono molteplici gli esempi che lo confermano. Vediamo gli ultimi.

Kangaroo Cabs è una società di taxi dello Sri Lanka leader nel suo settore. Per promuovere i loro servizi, la Saatchi & Saatchi ha realizzato una campagna che si serve di alcuni “specchi magici”, che non riflettono ma fanno riflettere.

L’operazione è avvenuta nei bagni di alcuni locali pubblici. Nel momento in cui qualcuno si avvicina, lo specchio cambia aspetto e mostra l’immagine di una persona vittima di un incidente stradale. Per evitare che possa accadere ciò, si offre una valida alternativa al guidare quando si è in stato di ebbrezza: “prendi un taxi”.

Immagine2

Stessa tematica. Questa volta si tratta di una vera e propria campagna informativa contro la guida in stato di ebbrezza ad opera del Consiglio Nazionale della Sicurezza Stradale della Polonia. Obiettivo primario è limitare il numero degli incidenti causati dall’incoscienza del guidare ubriachi. Come? In questo caso si mostrano le conseguenze: rischiare la galera.

 piles-nie-jedz1

 Per incoraggiare il rinnovamento annuale dell’abbonamento a Sexy Clube, uno dei più noti siti dal contenuto erotico del Brasile, è stato inviato ai frequentatori del sito un singolare accessorio per il pc: uno specchietto retrovisore. Estremamente utile per evitare qualsiasi situazione spiacevole e imbarazzante.

Io l’ho trovata un’idea fantastica, voi cosa ne pensate? 😀

6a00e5506f08e8883401156fe07622970c

Fonti: Directdaily Osocio Rightbrainleftbrainblog


Tonka: come un cantiere può essere divertente

3 giugno 2009

Tonka è un’azienda produttrice di giocattoli, acquisita da molti anni dalla Hasbro, conosciuta soprattutto per le sue linee di macchinine e modellini ispirate agli autocarri e agli escavatori.

A Singapore, per promuovere la compagnia statunitense, un cantiere con sabbia e scavatrice è stato trasformato in una grande area gioco semplicemente aggiungendo un secchiello e alcune palette di grandi dimensioni.

La campagna è stata sviluppata dalla Y & R .

Tonka sabbia a Singapore

Fonte: Bestadsontv


Kleenex Silk Touch Tissue Tree

1 giugno 2009

A Sidney, nel parco accanto al Museo d’Arte Contemporanea (MCA), è stato istallato un albero di 6 metri interamente ricoperto da seta per la promozione dei Kleenex® Silk Touch Tissues. Il prodotto non viene distribuito dai promotori ma sono le persone stesse che possono “raccoglierlo” dall’albero. I passanti, infatti, possono provare la morbidezza e la delicatezza dei fazzoletti prendendoli dagli oltre 700 fiori di carta che li rilasciano.

L’istallazione, ispirata al 40°anniversario del famoso impacchettamento nel Little Bay realizzato da Christo, è rimasta nel parco dal 19 al 24 maggio.

0,,6632545,00


Tartarughe marine invadono la spiaggia di Bournemouth

31 maggio 2009

IFAW (International Fund for Animal Welfare) è un’organizzazione che opera in tutto il mondo per la difesa e la protezione degli animali.

Durante il mese di maggio, centinaia di tartarughe marine riprodotte in cartone hanno invaso la spiaggia di Bournemouth in Inghilterra. Le tartarughe hawksbill rischiano l’estinzione poichè sono frequentemente vittime del bracconaggio. I gusci delle tartarughe uccise sono destinate a diventare souvenir per i turisti.

L’azione realizzata dalla RAPP ha avuto successo anche sui media, come dimostra questo video:

Fonte: Quietglover