Human Pac-Man

16 settembre 2010

Per il lancio del nuovo programma di ProHelvetia, GameCulture, l’artista francese Guillaume Reymond ha dato vita all’Human Pac-Man.

Utilizzando la tecnica dello stop motion l’artista ha ricreato, in un cinema di Baden, l’ambientazione del celebre gioco Pac-Man.

Fonte: nonconvenzionale


Tesa: zanzariera extralarge

16 settembre 2010

Quando si riesce ad utilizzare qualcosa di preesistente riadattandone il significato si ottiene sempre un grande impatto visivo.

Per promuovere le zanzariere Tesa, l’agenzia Jung von Matt – Neckar, ha trasformato le reti di sicurezza dei ponteggi di alcuni cantiere in zanzariere giganti.

Fonte: I Believe in Advertising


Subvertising n.32

16 settembre 2010

Ricco di interessanti articoli ed interviste è online il nuovo numero di Subvertising.

Buona lettura.


Zombie a Madrid per Resident Evil Afterlife 4

14 settembre 2010

Per la promozione del nuovo capitolo della saga di Resident Evil Afterlife 4, la citta di Madrid è stata invasa da zombies…per meglio dire parti di essi.

Agenzia Bungalow 25.

Qualcosa di simile, però, era già stato visto

Fonte: Comunicadores


Outdoor da record

9 settembre 2010

L’analgesico Saridon della Bayer fa effetto in 15 min e in 15 minuti esatti è stato realizzato questo billboard.

Una sfida da record avvenuta a Manila, nelle Filippine, per promuovere proprio la rapidà d’effetto del medicinale.

Agenzia: BBDO Guerrero / Vicino

Fonte: Water Melon Monkey


Ikea: ingegno o furbizia?

9 settembre 2010

Ikea è indubbiamente un’aziende attenta alla comunicazione.

Settimane fa ha realizzato dei cartelloni  con pezzi di arredamento reali. Fin qui, direte, nulla di sorprendente.

L’ingegno di Ikea sta nella reazione avuta quando alcuni pezzi sono scomparsi. Prontamente sono apparse delle strisce adesive con scritto: “troppo impazienti?”, ” è ora che arrivi Ikea”.

Un dubbio, però, sorge spontaneo… saranno stati davvero dei vandali  a cui faceva comodo dell’arredamento gratuito o sarà stata un’abile mossa della stessa Ikea?

Fonte: Marketing Journal


Burn Bag

9 settembre 2010

Abbiamo visto innumerevoli esempi di shopping bag che vengono personalizzate creativamente per veicolare in maniera diretta i benefit di un prodotto. In questo caso direi che l’obiettivo è stato colto in pieno.

Questo sacchetto è stato dato in omaggio a chiunque acquistasse una bottiglietta di GNC BURN 60, un prodotto dimagrante. Quando si tira il cordoncino per chiudere il sacchetto, la vita della donna sulla borsa si assottiglia.
Più esplicito di così…

Fonte: Bliss Blog


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.